Scatole per i traslochi: come si scelgono

Nel momento in cui si organizza un trasloco, non possono di certo mancare gli scatoloni ma sceglierli nel modo corretto non è così semplice come potrebbe sembrare a una prima occhiata.

In cartone tripla onda

Tanto per iniziare, le scatole dei traslochi devono sempre essere realizzate in cartone tripla onda poiché si tratta del materiale più resistente in grado di reggere anche gli oggetti più pesanti. Di solito, in circolazione si trovano appunto scatoloni tripla onda ma esistono anche scatole più sottili che hanno un prezzo più economico e quindi sembrano più vantaggiose. Tuttavia, non vale la pena compiere una scelta di questo tipo perché lo scatolone diventa meno resistente e duraturo, è un aspetto molto importante da prendere in considerazione soprattutto nel momento in cui i tuoi scatoloni sono destinati a un deposito in attesa di poterli sistemare. Per info e / o prenotazioni, vai su www.depositomobili.roma.it

Che si possano chiudere

In secondo luogo, quando bisogna scegliere gli scatoloni anche in base ad altre caratteristiche. Durante un trasloco è importante che tutti gli scatoloni possano essere richiusi. Questo vale ancora di più per tutti quegli scatoloni che devono trascorrere un periodo, seppur breve, in un deposito. Si possono quindi essere scatoloni con il coperchio che andrà fissato utilizzando del nastro adesivo o con delle parti laterali da alzare per chiudere il contenitore e garantire la sicurezza al contenuto.

Di dimensioni medie

Sebbene le scatole di dimensioni più grandi possano sembrare utili e capienti, non sono poi così pratiche a ben guardare. Le scatole per i traslochi dovrebbero avere dimensioni medie e piccole perché diventano più facili da gestire.

Tante e tante scatole

Infine, occorre ricordare che quando si organizza un trasloco vale sempre la pena avere a portata di mano un buon numero di scatoloni e scatole in cartone tripla onda di dimensioni medie e che si possono chiudere. Per tantissime persone tendono a sottovalutare la mole di oggetti che hanno in casa ritrovandosi puntualmente senza contenitori da utilizzare. In pratica, meglio avere scatoloni in eccesso piuttosto che in difetto.