Ci è sempre stato detto che i libri non si giudicano dalla copertina. Benché questo concetto sia tanto vero quanto applicabile anche alle persone che ci circondano, a volte una bella copertina può davvero fare la differenza – quando si parla di libri. Copertine che, tramite design e grafiche dal forte impatto visivo o giochi di prospettive e parole, ci spingono ad allungare la mano verso lo scaffale anche se non siamo nel nostro reparto preferito. Ma non solo: a volte per “copertina” si intende anche quel rivestimento che permette di proteggere i preziosi libri scolastici. Nelle prossime righe scopriremo quali sono le più belle, sia in ambito letterario che scolastico, e dove trovarle a prezzi convenienti e per restare sempre aggiornati sulle ultime tendenze continuate a leggere AlphabetCity.it

Le copertine più belle degli ultimi anni

Alcune delle copertine dei libri pubblicati negli ultimi anni possono essere considerate delle vere e proprie piccole opere d’arte. Alcune giocano con i titoli dell’opera stessa, altre godono di una grafica così d’impatto da non riuscire a resistervi. Se lo scopo è quello di, quantomeno, instillare una curiosità o di catturare l’occhio mentre camminiamo tra gli scaffali della libreria, possiamo dire che hanno decisamente fatto centro.

Generalmente questo tipo di attenzione ce lo aspettiamo dai libri per i più giovani, che tramite figure e colori elaborano ciò che li circonda. Invece anche libri per adulti, che spaziano dal genere fantascientifico al drammatico passando per quello storico, spesso adottano copertine bellissime alle quali è impossibile resistere. Qualche esempio? Ecco alcune delle opere con le copertine più belle da consultare, sia in inglese che in italiano:

  • Against Everything, di Mark Greif, con una copertina che gioca sull’illusione ottica della figura geometrica
  • Io sono l’abisso, di Donato Carrisi, che grazie al sapiente uso del bianco e del nero riesce a trasmettere la sensazione stessa dell’abisso
  • But What If We’re Wrong?, di Chuck Klosterman, in cui il titolo e l’autore sono stampati deliberatamente sottosopra
  • Due donne, di Nella Larson, con il suo stile tattoo, lineare, grafico, pulito
  • How to See, di David Salle, sulla cui copertina troviamo un elenco numerato che inizia dal numero 2, passando per l’1 e finendo col 3, tramite il quale ricomporre il titolo
  • Mia madre, di Li Kunwu, in cui si intravede un pezzo della storia nel disegno in stile orientale in cui una bimba è portata sulle spalle della madre in una fascia
  • A Pillow Book, di Suzanne Buffam, dove poter ammirare una grafica essenziale e compatta raffigurante le diverse fasi lunari
  • Pond, di Claire-Louise Bennett, che ricorda le atmosfere scure e misteriose dei dipinti di Johann Heinrich Füssli

Copertine scolastiche: dove comprarle al prezzo migliore

Quando si parla di copertine dei libri, a volte si fa più semplicemente riferimento a quelle pellicole che si possono applicare sulla copertina dei libri scolastici e di testo. La loro utilità consiste nell’evitare che questi si rovinino a causa del frequente utilizzo, ma anche della scarsa attenzione che spesso caratterizza i più giovani. Foderare i libri scolastici torna particolarmente utile se si intende rivenderli una volta terminato l’anno scolastico.

Ad ogni modo, data la loro grande diffusione, i prezzi delle copertine scolastiche sono piuttosto concorrenziali. Molte cartolerie effettuano questo servizio in modo professionale per circa 45-50 centesimi di euro a libro. Una spesa sicuramente maggiore rispetto al fai da te, ma allo stesso tempo più duratura e precisa. Se però il budget impone delle scelte obbligate, potete consultare i siti di grande distribuzione come Amazon per trovare tutto l’occorrente per foderare i libri scolastici in autonomia. In media un rotolo di pellicola protettiva si aggira attorno ai 7€, mentre le pellicole già sagomate, per 25 libri, possono costare circa 12€.

Di Grey