Psicologia: Transessualismo

Sul fenomeno del transessualismo, conosciuto anche come GID, ovvero Disturbo di Identità di Genere, c’è davvero molta confusione, transessuale è una persona nella quale l’identità di genere, non si riconosce nel sesso biologico, vale a dire che un essere pur essendo nato con un sesso maschile, si identifica nel genere femminile e viceversa.

La sua esigenza primaria è quella di liberarsi dei connotati sul suo corpo, modificando di fatto i caratteri sessuali, facendo seguire la riattribuzione del sesso desiderato, sottoponendosi a numerosi quando dolorosi interventi chirurgici, pur di adeguare la sua realtà esterna al suo vissuto interno.

Questo lungo e difficoltoso percorso procura nel soggetto una profonda confusione e frustrazione oltre che di disagio, inizialmente è proprio lui stesso che fa fatica a capirsi e poi, cosa più difficile è quella di trovare le parole ed il coraggio per spiegarlo agli altri.

Il cambiamento seppur graduale è molto complesso, riguarda la complessità dei fattori psico-socio-biologici, perché il processo di acquisizione dell’identità di genere si sviluppa non solo nel contesto dei rapporti familiari, ma anche in quelli affettivi e socio educativi.

Questa condizione è particolarmente complessa, si manifesta in modo differente nelle diverse fasce d’età, non è raro riscontrarla in persone in età adulta, procurando un forte disagio nel comportarsi come persone del loro genere biologico, alcuni trovano sollievo nell’adottare a vari livelli il comportamento, l’abbigliamento o i manierismi del genere in cui si identificano.

Prima di arrivare all’intervento o dopo, qualora si decida di affrontarlo, è sempre consigliabile seguire adeguate sedute di psicoterapia, alcuni l’accettano in maniera volontaria, ad altri viene vivamente raccomandata prima di iniziare con la terapia ormonale.

Lo scopo principale è quello di non curare il disturbo d’identità di genere, ma di accompagnare il paziente alla scoperta consapevole della sua identità, in modo che alla fine del percorso possa avere uno stile di vita stabile nel lungo termine ed alte probabilità di successo nelle relazioni sociali.