Programma una gravidanza in futuro è possibile.

Ai giorni d’oggi, ci sono sempre più coppie che non riescono a concepire un figlio. Presso la clinica IVF, grazie a tecniche all’avanguardia e personale medico altamente specializzato, si può ricercare l’origine di questi problemi di concepimento. Presso la clinica IVF vengono seguiti i più alti standard medico sanitari, sanciti anche delle norme di legge europee e comunitarie in materia, al fine di garantire sempre i migliori risultati. Lo staff medico si occupa da oltre 15 anni di assistere le coppie che hanno problemi nel concepire un figlio proprio a causa della sterilità o altre problematiche.

Le statistiche parlano chiaro: sempre più coppie riscontrano difficoltà nel concepire un figlio proprio, sia per problemi di infertilità maschile che di infertilità femminile. Il percorso per individuare la causa che determina la sterilità nella coppia è lunga e difficile. Si tratta di svolgere una serie di esami che a volte sviliscono i pazienti portandoli a sentirsi inadeguati e non all’altezza. Anche per questo motivo, oltre alla cura e alla diagnosi, una clinica di fertilità deve offrire un ambiente rilassante e tranquillo dove i pazienti possano sentirsi a proprio agio, tranquilli e sereni.

Spesso una causa di infertilità nella donna è riscontrabile in procedure mediche aggressive, come per esempio i trattamenti per la cura del cancro. In questo caso è consigliabile per la donna la crioconservazione degli ovuli. Si tratta di prelevare gli ovuli sani prima del trattamento e conservali presso al clinica in modo da poter programmare una gravidanza in futuro.

Il Social Freezing o crioconservazione rappresenta una possibilità per le donne di crio – conservare i propri ovuli per poterli utilizzare successivamente. Malattie, problematiche economiche, di lavoro / carriera sono le motivazioni per cui la gravidanza viene posticipata. La donna che desidera effettuare la crioconservazione verrà sottoposta ad accertamenti.

Dopo la stimolazione ovarica, gli ovuli verranno aspirati, preparati e crioconservati. La donna che si sottopone alla crioconservazione e il policlinico compilano un contratto sul quale vengono riportati sia i dati degli ovuli che la destinazione degli stessi decisa dalla paziente. Maggiori dettagli sono disponibili sul sito internet del policlinico IVF all’indirizzo web ivf-italia.it