Postepay Evolution: che cos’è e che condizioni economiche ha.

Di che si tratta.

Postepay Evolution è la nuova carta prepagata ricaricabile di Poste Italiane che consente di effettuare una serie di operazioni bancarie in modo semplice e rapido, anche utilizzando la App delle Poste Italiane, la quale si rivela sempre più come un istituto rivoluzionario sempre al passo coi tempi in grado di rispondere efficacemente alle diverse esigenze della clientela. La card Postepay Evolution è un nuovo strumento di pagamento e di accredito con Iban e, per quanto concerne il resto, funziona allo stesso modo di una classica carta Postepay con cui prelevare denaro e per fare acquisti, anche online. È possibile far accreditare lo stipendio direttamente sulla carta Postepay Evolution, comunicando la datore di lavoro l’Iban della carta stessa. Andando sul sito delle Poste Italiane e inserendo le proprie credenziali, diventa possibile pagare anche bollettini. Il pedaggio autostradale, le ricariche telefoniche e molte altre operazioni possono essere fatte con la Postepay Evolution.

I costi.

Per ricaricare la nuova carta Postepay Evolution è possibile effettuare delle miniricariche da 25 euro ogni giorno verso altre carte Postepay. Postepay Evolution è al carta che ha la pratica funzione contactless che consente di pagare in modo rapido e veloce gli importi al di sotto dei 25 euro. Passando vicino la carta al lettore, il pagamento viene eseguito senza nemmeno doverla strisciare o inserire il codice pin. Il costo di emissione della carta Postepay Evolution è pari a 5 euro  e il canone annuo è di 10 euro. La Postepay Evolution si caratterizza per un plafond decisamente alto: 30 mila euro che è perfetto anche per chi ha esigenze un po’ sopra la media. Per quanto riguarda i prelievi, con la Postepay Evolution sono gratuiti dal Postamat. Invece, vi è una commissione di 1 euro per i prelievi presso gli sportelli degli uffici postali abilitati. La commissione diventa di 2 euro per i prelievi da Atm di altre banche in Italia e in tutta l’area euro.  La commissione di 5 euro è applicata per i prelievi su banche estere.

Ulteriori dettagli su www.infoprestitisulweb.it .