I tatuaggi old sytle: tutto quello che c‘è da sapere

Tra gli stili di tatuaggio oggi più usati e richiesti c’è di sicuro da includere l’old school. Meglio fare chiarezza per capire di che cosa si tratta quando si fa riferimento allo stile old school per poterlo scegliere per il prossimo tatuaggio da fare.

La storia

Il termine old school si riferisce sempre a una tecnica non moderna, ovviamente, anche in questo caso è così. Questo stile si diffonde negli USA a partire dagli anni ’20. Erano i marinai a portare i tatuaggi, soprattutto sul braccio, facendolo spuntare fuori dalle divise a righe bianche e blu. Lo stile del marinaio era davvero inconfondibile e non poteva mai mancare un tattoo a tema marinaresco. Grazie ai viaggi verso la Polinesia, il tatuaggio diventa di moda in questa categoria. Il contato con popolazioni che avevano nelle loro tradizioni il tatuaggio, conquista anche gli americani. La vecchia scuola deve tutto a Sailor Jerry Collins, il punto di riferimento per questo stile. Diffuse questo suo stile marinaresco praticando tatuaggi in lungo e in largo durante i suoi viaggi. Tutti gli stili di tatuaggio occidentali nascono dall’old school di Sailor Jerry.

Che cosa raffigura

I soggetti più caratteristici dei tatuaggi Roma in stile odl school sono quelli a tema marinaresco, come accennato prima. in particolare, vengono riprodotte ancore, navi, polene, danzatrici hawaiane, rondini, stelle, rose dei venti, pugnali, carte, teschi, forzieri del tesoro, palme e molto altro. I soggetti sono però cose reali e tutte le tavole old hanno un significato. Infatti, ad ogni soggetto della tradizione old school è collegato un certo significato, come per esempio le carte d gioco sono fortuna mentre i venti cambiamento e voglia di partire. Lo stile dei tatuaggi è molto definito: il soggetto viene realizzato con un tratto nero, o anche blu scuro, e poi si aggiungono altri colori molto vivaci e densi. Questo viene fatto per cerare un contrasto netto e un tatuaggio molto visibile, senza sfumature o toni neutri.