Beach waves: capelli mossi dall’effetto naturale

Beach waves: capelli mossi dall’effetto naturale

Le beach waves sono le onde dall’effetto naturale: pratiche, comode e amate anche dalle star che le  sfoggiano sul red carpet, al mare o in tv. Sono diventate un cult di quest’estate 2017. Con le beach waves si possono salvare le chiome non proprio perfette che abbiamo durante la bella stagione a causa dell’umidità e del caldo.

Per fare le beach waves con la piastra potete, dopo aver lavato e asciugato i capelli, mettere uno spray sulle punte in modo che la stessa piastra non sfibri la vostra capigliatura. Non partite dalla radice ma dalle lunghezze così da avere un effetto più naturale possibile. Anche se avete i capelli corti o di media lunghezza potete fare le beach waves. Se i vostri capelli sono lisci, passate la piastra più a lungo in modo che le onde non si dissolvano troppo presto.

Un altro metodo per fare le beach waves è munirsi di un contenitore spray. Preparate quindi una miscela di olio di cocco, gel, un cucchiaino di sale grosso e un bicchiere di acqua calda. Dopo aver lavato i capelli, spruzzate il composto e poi asciugate. E voilà: onde perfette!

Ringraziamo per la consulenza il sito parrucchiere Pescara BarberiaItalia.