4 idee per le acconciature sposa

Nel giorno del fatidico “Sì” i dettagli da curare sono davvero moltissimi e nulla va lasciato al caso, nemmeno l’acconciatura. Per uscire sempre perfetta in tutte le foto, ci vuole uno studio perfetto dei capelli. Presso i migliori saloni, i parrucchieri eseguono varie prove per poter poi individuare l’acconciatura perfetta. Ecco alcune delle acconciature tra le più richieste.

Il raccolto bon ton

L’acconciatura sposa che va sempre per la maggiore è il raccolto che mette in primo paino il viso perciò massima attenzione da porre alla pelle e al make up.  Il raccolto più richiesto è quello in stile Audrey Hepburn che resta un iconico raccolto da riproporre in queste occasione eleganti e solenni. Il raccolto può essere realizzato in diversi modi: sulla sommità della testa oppure più sulla nuca, in base alle preferenze.

Le trecce

Una tendenza che non tramonta nemmeno per le acciaiature sposa sono le trecce che danno un tocco di romantico a cui è difficile rinunciare in queste giornate. Sono diverse le possibilità che offrono el trecce perché ci sono diverse tecniche per realizzare: la treccia semplice a tre, quella a quattro, la treccia francese, quella olandese oppure la particolare spina di pesce.

Ispirazioni anni 70

Molte spose oggi optano per un matrimonio meno classico con un abito in pizzo di ispirazione anni 70 e allora anche l’acconciatura per il grande “Sì” deve essere in tema. Il semi raccolto è proprio un classico: i capelli nella parte superiore sono raccolti, magari con due piccole trecce e un filo di fiori freschi mentre il resto delle lunghezze resta libere, magari con un po’ di frisé.

Onde sinuose

Per il matrimonio, i capelli possono anche essere lasciti sciolti e arricchiti con delle bellissime onde sinuose, che non devono però diventare dei boccoli che sono davvero out. Le onde possono essere impreziosite da qualche tocco di luce come un fermaglietto he lascia il viso scoperto senza capelli in faccia.

Per saperne di più, clicca qui iparrucchierimilano.it .